PELLEGRINANDO

Il pellegrinaggio e il cammino: nient’altro che me verso me stesso.
(Farid al-Din ‘Attar)

La storia dei miei cammini inizia nel 2015 quando intraprendo il cammino verso Santiago partendo da San Jean Pied de Port alla volta della cattedrale che custodisce le reliquie di San Giacomo.

Un viaggio intenso, carico di emozioni in cui riscopro il me che si era nascosto anni prima.  in quel viaggio ho ritrovato i miei antichi valori attraverso le persone che incontravo, gli amici anima-li, la natura tutto intorno a me e ho ripreso fiducia nell’amicizia e nel prossimo, dandomi una nuova occasione di rinascita.

Nel 2016 felice per l’esperienza precedente e fiducioso nella possibilità di chiudere il cerchio aperto l’anno prima ho intrapreso il cammino portoghese, da Lisbona a Santiago, Finisterre e Muxia.

Un’altra straordinaria esperienza, vissuta da prima in solitaria e poi in compagnia di persone eccezionali, con cui mi sento ancora oggi.

Nel 2017 compreso il ruolo importante del cammino nella mia vita ho percorso la Via Francigena dal Colle del Gran San Bernardo sino a Roma.

Nel 2018 dopo il Cammino Materano che collega Bari a Matera, ho intrapreso le Chemin de Paris Mont Saint Michel.

L’arrivo a Mont Saint Michel è stato qualcosa di incredibile e di indescrivibile dopo un bellissimo viaggio.

“Da Santiago son tornato con la pace nell’animo, da Roma con la consapevolezza, da Mont Saint Michel con infinita gioia nel cuore”

L’obiettivo è quello di proseguire i cammini micaelici in Inghilterra, attraverso la South West Coast Path verso St. Michael Mont. Infine concludere il pellegrinaggio con il cammino verso Gerusalemme, accompagnato dal mio zaino, che in quei giorni di cammino diventa la mia casa.